PIccioni ripieni
Tempo 20'
difficoltà MEDIA
Tempo 20'

 

Ingredienti per 2 persone

2 piccioni - olio evo - sale - 2 dadini guanciale - ariosto per carni arrosto e ai ferri

Per il ripieno: i fegatini dei piccioni - 2 o 3 fette di pane - 1 filo di aceto balsamico - acqua - una decina di dadini di guanciale - ariosto per carne arrosto - una decina pistacchi - un po’ di uva sultanina - 1 rosso d’uovo - succo di mezzo limone - olio evo - 1 cucchiaino di pangrattato

          Come fare il Piccione Ripieno al forno :

  Pulire il piccione ed eliminare le eventuali pennette rimaste.

 

  Mettere in una scodella i fegatini dei piccioni a pezzetti, qualche dadino di guanciale, qualche pistacchio diviso in due, un po’ d’uva sultanina precedentemente rinvenuta in acqua, 1 rosso d’uovo, il succo di mezzo limone ed un pò di ariosto per carne arrosto e ai ferri.

  Bagnare in acqua e aceto balsamico le fette di pane. Dopo un po’ strizzarle, sminuzzarle, metterle nella scodella di cui abbiamo parlato nel punto 2. Impastare e mettere il composto nei piccioni (se occorre chiuderlo con uno stecchino. A me il composto era ben compatto e non è stato necessario)..

  Appoggiare i piccioni così su una teglia appena unta d’olio e con dei dadini di guanciale. Ungere, con l’aiuto di una pennellessa, anche il resto dei piccioni, irrorarli con un po’ di ariosto per carne arrosto e inserire tra le ali e tra le zampe altri dadini di guanciale.

  Metterli a cuocere in forno caldo a 240° per circa 40 minuti. Ogni tanto controllare se la cottura prosegue bene e non si asciughi troppo, a metà cottura rigirali.

  A cottura ultimata tagliare i piccioni a metà e servirli  ben caldi.

 

         Accompagnate i  Piccioni ripieni al Forno con un buon Chianti. by Giovanna in Cucina

difficoltà MEDIA

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva